BenessereHotels.com
il portale del benessere

Benessere: I BENEFICI DI UN BAGNO CALDO



Benessere in Casa

Immergersi in un bagno caldo giova senza ombra di dubbio ai nervi, ma quello che non tutti sanno è che talvolta i maggiori benefici passano dal corpo per arrivare alla mente.
Il calore stesso infatti dell’acqua distende la muscolatura, che spesso a fine giornata assomiglia a un gomitolo ingarbugliato, e, grazie alla vasodilatazione che genera, favorisce l’eliminazione delle tossine.

Poche sono le regole per trasformare una semplice azione d’igiene personale in un autentico momento di relax: la temperatura dell’acqua, che non deve superare i 37°; il tempo d’immersione, che dovrebbe oscillare tra i venti e i trenta minuti; i telefoni staccati, per evitare qualsiasi disturbo per la prossima mezz’ora; della buona musica di sottofondo.
Se poi volessimo ricreare nella vostra stanza da bagno l’atmosfera rilassante di una beauty farm non vi resta che aggiungere qualche ingrediente alle nostre abluzioni.

Il sale grosso, per esempio, purifica e leviga l’epidermide, migliora la circolazione sgonfiando le gambe appesantite, ma sono gli oli essenziali ad agire attivamente su corpo e psiche.
Per un bagno tonificante, ideale al mattino per incominciare al meglio la giornata, alcune gocce di olio essenziale di rosmarino, anice o limone, ci daranno una sferzata d’energia e buon’umore, anche grazie alle loro intense fragranze.

Camomilla e lavanda invece svolgono un’efficace funzione sedativa mentre la menta è un potente defaticante quindi queste essenze sono particolarmente indicate per il classico bagno rilassante, per lavare via la spossatezza e abbandonarsi a un meritato sonno ristoratore.
E per noi signore: in occasione di qualche ricorrenza speciale o semplicemente per coccolare un po’ la nostra vanità, un bagno ai petali di rosa non solo ci farà sentire una dea in terra, ma, grazie all’alto contenuto di vitamina C, regalerà sollievo alle pelli più sensibili.