BenessereHotels.com
il portale del benessere

Benessere: IL SAPONE NERO



UN PURIFICANTE NATURALE

Fin dai tempi più remoti viene usato per le sue proprietà profondamente purificanti e, insieme al guanto kessa, costituisce il principale strumento di bellezza delle donne nordafricane.
Il sapone nero, o sapone Beldi, in arabo, vanta molte proprietà cosmetiche e terapeutiche. Infatti, non solo purifica la pelle da ogni impurità, ma grazie all’azione combinata con il tipico guanto di crine, aiuta a riattivare la circolazione, riducendo anche sensibilmente la ritenzione idrica, inoltre, l’eliminazione delle cellule morte della pelle ne facilita il rinnovamento.

Dopo un’esfoliazione con il sapone nero, la pelle risulta morbida, splendente e levigata: praticamente il sogno di ogni signora!
Numerosi centri benessere offrono questo tipo di trattamento, ma potete ottenere gli stessi benefici anche a casa, riproducendo ogni momento del rituale marocchino nella vostra stanza da bagno.
Per aprire ben i pori è sufficiente fare un bel bagno caldo, in seguito, senza asciugarvi, ricoprite tutto il corpo con il sapone, lasciatelo agire per una decina di minuti circa e infine procedete con un massaggio energico con il guanto kessa, soffermandovi sulle zone più ruvide, come talloni e gomiti.

Risciacquate con molta acqua calda e, se volete un trattamento da spa, prima d’indossare l’accappatoio, dedicatevi ancor qualche minuto di coccole cospargendovi di olio d’argan o di un qualsiasi altro olio idratante, purché sempre naturale!
Al termine della seduta casalinga, vi ritroverete rilassate, profumate come esotiche principesse e con una pelle tutta d’accarezzare. Vi serve qualche altro motivo per non provare?!