BenessereHotels.com
il portale del benessere

Benessere: LA CIPOLLA



Benessere in cucina

Per quanto questi costumi possano sembrare superstizioni del passato, in realtà, rispecchiano verità scientifiche scoperte solo di recente. La cipolla infatti contiene molte vitamine (A, tutte quelle del gruppo B, D ed E) e sali minerali, tra cui potassio, sodio, manganese, fosforo e calcio.
La presenza, inoltre, di acidi come quello glicolico, fosforico e citrico e di flavonoidi conferiscono a quest’ortaggio moltissime virtù terapeutiche. Vediamole nel dettaglio.

La più conosciuta è senza dubbio l’azione depurativa e diuretica dovuta all’alto contenuto di acqua, di conseguenza la cipolla trova un largo impiego nelle diete dimagranti perché sgonfia, ha poche calorie e combatte il ristagno dei liquidi. Per lo stesso motivo è un ottimo rimedio contro la gotta.
Viene anche largamente utilizzata nella cura delle patologie epatiche in quanto potente antiinfiammatorio e disintossicante.
La cipolla contrasta l’insorgenza di tumori grazie ai flavoinoidi e le sostanze solforate che contiene mantengono bassi i livelli di glicemia e di LDL nel sangue. Come se non bastasse, la cipolla è un cicatrizzante naturale, blocca la caduta dei capelli, applicata sul viso asciuga i brufoli e un impacco a base del suo succo elimina le occhiaie.
E per finire, l’infuso di foglie secche di cipolla non solo depura, ma cura anche tosse e raffreddore.
Niente male per un alimento piuttosto bistrattato, soprattutto dal gentil sesso!