BenessereHotels.com
il portale del benessere

Benessere: Vacanze benessere in montagna



Vacanze benessere in montagna

Le montagne ispirano un senso di pace e rilassatezza: sarà per le cime innevate che sfiorano il cielo, per la natura rigogliosa che le caratterizza e per i pittoreschi borghi che punteggiano le verdi vallate. E quando il tutto è completato da centri benessere che si preoccupano del benessere psico-fisico del visitatore, la montagna diventa una meta davvero imperdibile per la tua vacanza benessere in montagna.

vacanza benessere in montagna

Hotel benessere in montagna

La Lombardia offre scenari spettacolari ed incontaminati quali quelli della Valtellina dove sorge Bormio. La cittadina è nota in particolare per i suoi bagni che sfruttano la benefica acqua termale proveniente dalla sorgente Cinglaccia. Una volta che vi siete rilassati negli stabilimenti termali, potrete scoprire le bellezze storiche di Bormio a partire da Piazza Cavour circondata da edifici seicenteschi come il "Palazzo del Podestà" e sovrastata dalla "Torre delle Ore" del 1498. Nella piazza si trova poi il "kuerc", piccolo spazio coperto, devastato dall'incendio del 1855, ma di cui potete scorgere gli antichi doccioni con le sembianze di un drago.
Vi aspettano poi numerose escursioni nella natura, ad esempio quella spettacolare che da Arnoga porta al passo della Val Viola: attraverserete ontani, boschi di conifere, laghetti alpini e, con un pò di fortuna, incontrerete curiose marmotte e cervi. 
Tra il Parco Nazionale dello Stelvio ed il Parco Nazionale Svizzero, si trova poi Livigno definita "piccolo Tibet" in quanto si trova abbracciata dalle Alpi Retiche a circa 1800 metri di altezza. A Livigno potrete ristorare corpo e mente in attrezzati centri benessere lombardi adatti ai grandi ma anche ai più piccoli. Dopo il meritato ristoro visitate poi il "Museo di Livigno" sito in un palazzo del '600 e la "Chiesa Maggiore di S. Maria Nascente" all'interno della quale potrete ammirare un paliotto di legno risalente al '700. 
Livigno offre poi numerose possibilità di fare escursioni in bicicletta o a cavallo attraversando boschi di larici: inoltre recandovi presso il Lago di Livigno potete rilassarvi in canoa o semplicemente pescando contemplando un panorama indimenticabile.

Trasferitevi a est in un hotel in Trentino Alto Adige, una regione baciata da madre natura con la presenza di vette dolomitiche patrimonio dell'UNESCO. In Val di Fassa, a Pozza di Fassa, sgorga la fonte termale Alloch a più di 1300 metri di altezza e l'unica da cui sgorga una salutare acqua sulfurea ricca di minerali. 
Pozza di Fassa vi allieterà d'inverno offrendovi la possibilità di sciare sulle piste del comprensorio Ski Area Buffaure o di praticare sci di fondo presso i circuiti Ciancoal o della marcialonga. L'estate vi invita invece a fare escursioni tra cascate, ponti e baite, alla volta della Marmolada o del Catinaccio: non stupitevi inoltre se nel cuore dei profumati boschi della Val di Fassa scorgerete strutture di legno "ginniche", poste li per spingere il visitatore a prendersi cura del proprio corpo.
Non lasciate questa splendida valle trentina senza ammirare il suggestivo fenomeno dell'"enrosadira", quando all'alba e al tramonto le cime dolomitiche si colorano di rosa.
Più a nord, in Alto Adige, sorge sulle rive del Passirio Merano, ben nota per l'area termale situata proprio nel centro di questa cittadina gioiello: tra i trattamenti offerti, le chicche sono certamente le saune finlandesi all'aperto e le piscine site in un grande ed avveniristico cubo di vetro.
Rilassarsi a Merano è un attimo: non solo terme, ma anche shopping tra i portici caratteristici sottostanti le storiche abitazioni e splendide passeggiata, imperdibili quella Tappeiner creata nell'800 o quella compresa tra il ponte della posta e quello del teatro immersa tra le fronde dei pioppi. 
Uno dei vanti di Merano sono i "Giardini Botanici di Castel Trauttmansdorff", dal nome del castello presente tanto amato dall'imperatrice Sissi: visitando questa oasi passeggerete tra aree verdi con presenti piante e colorati fiori provenienti da tutto il mondo.
Quando si parla di montagne italiane, non si possono dimenticare le vette del Piemonte: nel cuore della Valle Antigorio sorge Premia, un piccolissimo borgo di origini romane. In questa oasi di pace avvolta dalle Alpi Lepontine, avete la possibilità di godere delle acque terapeutiche che sgorgano da sorgenti naturali, alimentando gli stabilimenti termali del posto. Oltre al benessere, Premia vi offre un ricco patrimonio storico e naturalistico tutto da scoprire: in paese non mancate di vistare l'antica Ghiacciaia in Piazza del Municipio e la Torre Medioevale costruita in pietra per avvistare i nemici. Una delle caratteristiche del territorio circostante il borgo sono gli Orridi, complesso di strette gole suggestive scavate nei millenni dall'azione erosiva dell'acqua: sono dunque consigliate escursioni verso Uriezzo, Santa Lucia e Balmasurda.
Spostandovi in Valle d'Aosta, in particolare nella Valdigne, giungerete a Pre Saint Didier, comune gioiello posto a 1000 metri di altezza, alle falde del Monte Bianco: qui verrete coccolati da trattamenti termali che garantiscono il benessere del corpo e della mente, sfruttando le fonti di acqua calda e fredda.
Dopo una visita alla Chiesa di San Lorenzo, all'interno della quale potete ammirare uno splendido crocifisso ad arco trionfale del XV secolo, apprestatevi ad un escursione alla volta dell'"Orrido di Verney" per ammirare, da una passerella sospesa nel vuoto, la cascata che scorre impetuosa tra pareti davvero vertiginose.